Pasqua e Pasquetta in Salento

pasqua in salento

Siete amanti della campagna e della vita all'aria aperta

Vi piace la cucina attenta alle tradizioni ed alla qualità?

Anche quest'anno Tenuta Sant'Andrea offre un'ottimo menù per il giorno di Pasqua.

 

ANTIPASTI

Crostini con salsina agrodolce 

Pizza rustica 

Formaggio fresco di masseria ai tre sapori 

Mousse di ricotta con pomodorini datterini e rucola 

Fritti della casa (al centro tavola)

 

PRIMI

Sformatini di riso con polpettine 

Farfalle asparagi e noci 

 

SECONDO

Arrosto di vitello al Martini bianco con spezie

Patate e carciofi al forno 

 

FRUTTA E DOLCE 

Fragole e ananas

Crostatine di frutta fresca e crema 

 

 

Capretto al forno 

(su prenotazione): supplemento di €10,00 a porzione

 

_____________________________________________________________________

€ 35,00 a persona*

 

*acqua inclusa; vino e altre bevande escluse

 

pasquetta in salento

Pasquetta all'insegna della campagna, della natura e dei prodotti biologici. Trascorrila insieme a noi. Passeggiate immersi nella natura attraverso il boschetto ed il sentiero di campagna.

Ecco il menù:

 

ANTIPASTI 

Verdure grigliate alla mentuccia

Pitta di patate con cipollata

Crostini con salsina agrodolce

Crocchette di patate

Carciofi fritti

Fritto di latte

Pure di fave con cicorine

 

PRIMO

Sagne torte al sugo con involtini

 

 

Spiedini di Sant'Andrea alla brace

con contorno di patate e carciofi gratinati al forno

 

FRUTTA E DOLCE

Frutta

Crostata alla crema di cioccolato e pere

 

_____________________________________________________________________

€ 25,00 a persona* 

*acqua inclusa, vino e a tre bevande escluse

 

 

MENÙ BAMBINI

 

ANTIPASTI

Crocchette e Pittole

PRIMO

Orecchiette al sugo di pomodoro

SECONDO

Cotoletta oppure Hamburger

con patatine fritte

FRUTTA E DOLCE

Frutta

Gelato

 

€ 18,00 a bambino*

*acqua inclusa, altre bevande escluse


leggi di più 0 Commenti

San Martino 2016

Menù di San Martino

 

Pagnotta fonduta con i bocconcini di patate al bacon

Pittole di cavolfiore

Pittole di baccalà

Pittole alla pizzaiola

 

Timballo alla napoletana

 

Spiedini alla siciliana

Pancetta farcita al forno con patate in forma

 

Frutta

Castagne

 

Crostata di pere e cioccolato

 

Prenotate!

 

Vi aspettiamo per cena!

leggi di più 0 Commenti

I colori di settembre

É finito agosto e come per magia il Salento cambia un'altra volta!!!
Sono i colori che cambiano: il cielo, il mare e le pietre ci ricordano che l'estate sta finendo. Ci lasciamo alle spalle i teneri colori del mare, le tempere sbiadite e impolverate delle campagne, le luccicanti luci dei fuochi d'artificio che hanno illuminato festose serate salentine. Il traffico diminuisce e chi può apprezza il rumore del mare ed il silenzio nelle grotte. 
Il bello continua!
Adesso si possono apprezzare mille baie e calette che la gente vacanziera ha piano piano abbandonato. La baia dei turchi, l'insentura dell'Acquaviva, le belle spiagge delle Pesculuse ritornano ad essere salentine; tutto acquisisce un tono più romantico e rilassante. I piccoli paesini si ripopolano e le signore sedute per strada spaccano i fichi e li fanno seccare al sole; ci metteranno dentro mandorle e pezzi di cioccolato. Uno spettacolo per il palato! Nei porti appaiono i marinai anziani pronti per andare a pescare palamite e tonni e i bambini provano a calare le lenze per provare a prendere polpi. 
leggi di più 6 Commenti

La Cena Danzante

Lunedì 8 agosto, l'agriturismo Tenuta Sant'Andrea é lieto di presentare La cena danzante!
Durante la serata, la compagnia DanDan rallegrerà la cena con danze multietniche dove adulti e bambini potranno anche partecipare. 

MENU' ADULTI (€ 23,00)
Pizza di patate
Pizza rustica
Crocchette di patate
Polpette di melanzane
Mozzarella in carrozza
Parmigiana di melanzana
Sformato di zucchine al forno
Verdure grigliate
Cozze gratinate
Sautè di cozze
Orecchiette al pomodorino confit con formaggio ricotta
Frutta
Dolce
Acqua e vino inclusi 

MENU' BAMBINI (€ 12,00)
Orecchiette al sugo
Cotoletta
Patatine fritte
Frutta
Acqua inclusa
0 Commenti

Il bello del Salento

Campagna salentina

Oramai sono molti anni che l'agriturismo Tenuta Sant'Andrea accoglie turisti e curiosi.

Ne ho conosciute di persone che si sono innamorate della nostra terra!

Vi racconto questa storia.

Circa una quindicina di anni fa, ancora il Salento non aveva avuto il boom turistico di questi anni ed arrivò in agriturismo una famiglia del nord Italia. 

Appena scesa dalla macchina notai in Gabriella (la donna della famiglia) una sensazione di stupore mista a preoccupazione.

Le chiesi che avesse, se stesse bene, se avesse bisogno di qualcosa. Lei con una voce un po' tremante disse: "no, no! Tutto bene! Solo non mi aspettavo tutti questi alberi!!!


leggi di più 0 Commenti

PONTE DEL 25 APRILE - OFFERTA ONLINE

PROMOZIONE SPECIALE

PER CHI PRENOTA ON LINE

 

 

Il Salento inizia a far vedere il suo lato migliore.

 

Approfitta delle offerte presenti se prenoti online

nessuna commissione, nessun deposito e massima sicurezza

 

 

 

 

 

Controlla la disponibilità e vieni a trovarci in Salento

leggi di più 0 Commenti

Al via i nuovi Corsi di cucina

Partono nuovi corsi di cucina in collaborazione con gli amici de La pignata.

 

Il cuoco Carlo Sozzo spiegherà le tecniche base per diventare dei grandi cuochi!!!

Conoscere trucchi per cucinare carne, pesce, legumi e tanto altro.

 

L'inizio delle lezioni sarà il 4 aprile presso il nostro agriturismo.

Se vuoi conoscere il programma del corso clicca qui.

 

leggi di più 0 Commenti

Le Pittule

Le Pittule sono un piatto tipico della tradizione popolare e normalmente venivano mangiate il 7 dicembre, per la vigilia dell'Immacolata.

Oggi si mangiano spessissimo e fanno parte dei classici antipasti dei migliori ristoranti e trattorie del Salento.

Anche il ristorante di Tenuta Sant'Andrea le serve e vanno a ruba.

Sono semplicissime da fare e la ricetta che di seguito sarà riportata è presente anche nel libro "La cucina di Tullia" che raccoglie le più importanti ricette dell'agriturismo.

leggi di più

nei boschi di Sant'Andrea

DOMENICA 28 FEBBRAIO 

È sempre bello camminare immersi nella natura, soprattutto quando è ricca di storia, cultura e passione. Le campagne che circondano Tenuta Sant'Andrea sono lo specchio del nostro territorio contadino: oliveti, tratturi, boschi, orti e pajare.

Tenuta Sant'Andrea è da sempre in prima linea per far conoscere la cultura salentina.

È con questo spirito che, grazie al team di Avanguardie, è nata l'idea di "NEI BOSCHI DI SANT'ANDREA".

Non si tratta di una semplice passeggiata di trekking alla scoperta dell'entroterra salentino, ma di una passeggiata culturale.

 

Il prof. Piero Medagli, infatti, Botanico dell'Università del Salento, accompagnerà le brave guide di Avanguardie spiegando le caratteristiche delle piante spontanee mangerecce.

 

Un'iniziativa per grandi e bambini (il percorso, purtroppo, non è adatto a passeggini) che inizierà alle ore 9:15 dalla Tenuta e che durerà circa 3-4 ore soste comprese.

 

A conclusione della passeggiata, chi vorrà potrà fermarsi a pranzare in Tenuta dove le cucine dell'agriturismo delizieranno i palati con alcune specialità: friselline con battuto di pomodoro e rucola, pittule, multisapori, pizza rustica di ‘nzino, fritto di latte, mozzarella in carrozza, crocchette di patate alla menta, purea di fave con cicorine di campagna; morsi, sagne torte con involtini al sugo, buffet di frutta, torta di mele con zabaione.

 

Il ritrovo è fissato domenica 28 febbraio, h 9:15

Ecco le coordinate da inserire per trovare il ritrovo 40.117381, 18.366904

leggi di più 0 Commenti

San Valentino a Tenuta Sant'Andrea

 

A Tenuta Sant'Andrea germoglia l'Amore! 

A partire da € 129,00 a notte per due persone

La promozione comprende:

  • pernottamento in appartamento matrimoniale
  • ricca colazione a buffet
  • cena a lume di candela (bevande escluse)
  • salotto con camino acceso

Se preferisci qualcosa di particolare, contattaci e saremo lieti di accontentarti.


leggi di più 0 Commenti

Cartellate

Le cartellate sono un dolce tipico pugliese e si preparano prevalentemente nel periodo natalizio. 

L'origine del loro nome deriverebbe, secondo alcuni, da "carta" o "cartoccio", per la consistenza croccante della sfoglia, secondo altri dal latino tardo "cartellus" o "cartallus" (canestro, cesta) o dal siciliano "cartedda" (cesta) per la forma tipica che la fa rassomigliare ad un cesto intrecciato.

La ricetta che segue è tratta dal libro "La cucina di Tullia", edito da Botanica ornamentale edizione, scritto da Tullia, il capo della cucina!!!

leggi di più 0 Commenti

Ponte dell'immacolata nel Salento

Ponte dell'immacolata 2016

leggi di più 0 Commenti

Orte - Palascia

La Baia dell'Orte è una delle più belle spiaggia d'Italia, lo dice anche Legambiente che, nel 2015, ha visto classificare al terzo posto nel contest "La più bella sei tu" la splendida baia salentina.

Tenuta Sant'Andrea non può non incentivare la scoperta di questo luogo.

Si è pensato allora di progettare una bella passeggiata che dall'Orte arriva fino alla Palascia, il punto più ad est d'italia, passando attraverso l'ormai celeberrimo laghetto di bauxite.

Fauna e flora tipiche della macchia mediterranea, paesaggi mozzafiato fanno da cornice a questo itinerario che si può fare anche in mountain-bike.

leggi di più 0 Commenti

La frutta di Martorana

Quest'estate abbiamo conosciuto una persona molto molto speciale. Abita, insieme a suo marito, in Sicilia e ci invia spesso delle ottime ricette tradizionali.

Elena è l'autrice della ricetta della Cassata Siciliana e in questi giorni ci ha mandato la ricetta della Frutta di Martorana che qui ripropongo con tanto di foto inviateci direttamente dalla cucina della nostra amica.

Ingredienti:

500 gr farina di mandorle 

500 gr zucchero a velo

1 bicchiere di carta pieno d'acqua 

3 gocce di essenza di mandorle ( la vendono in fiale) 

20 gr d'amido  

leggi di più 2 Commenti

Cucina e Natura

Vivi il Salento scoprendo le sue ricchezze!

Questo pacchetto è destinato a chi vuole conoscere alcune delle caratteristiche peculiari del Salento.

Ricette tipiche e paesaggi ricchi di cultura e storia.

Due giorni intensi all'insegna del divertimento e del relax!

leggi di più 0 Commenti

I megaliti e la Serra di Giuggianello

Una bellissima e interessante passeggiata alla scoperta della storia, della cultura e del paesaggio.

Il percorso inizierà e terminerà nella Tenuta e le guide, esperte e professionali, vi accompagneranno illustrando le tipicità dei luoghi.

La collina dei fanciulli e delle ninfe, il casale delle Quattro macine, Dolmen, Menhir e poi gli affascinanti Massi della Vecchia.

I tratturi di campagna con i tipici muretti a secco e gli olivi secolari faranno da contorno ad un'escursione facile e non impegnativa.

L'inizio dell'escursioni è alle 9:30 se si fa a piedi, alle 10:30 se si va con la bicicletta.

leggi di più 15 Commenti

Itinerario naturalistico e campagnolo

PASSEGGIATA LUNGO UN PERCORSO NATURALISTICO ALLA SCOPERTA DI PIANTE SPONTANEE E DELLA BIODIVERSITÀ.

L’azienda agricola Tenuta Sant’Andrea è condotta con criteri mirati a conciliare la conservazione di ambienti naturali accanto a produzioni agricole ecosostenibili.

Sulla base di quest’impostazione da anni Maurizio ha avviato un progetto denominato “Progetto Azagà”.

L’acronimo che dà il nome al progetto è derivato da Aziende Agricole Ambientate e fa riferimento, in poche parole, all’intenzione di coniugare la produzione agricola con la conservazione dell’ambiente naturale e del paesaggio. Infatti l’agricoltura convenzionale è inquinante e, almeno finora, ha completamente trasformato se non annullato gli ecosistemi naturali e gli aspetti paesaggistici del territorio. Noi riteniamo che questa tendenza possa essere rivisitata in maniera molto semplice e cioè destinando, dell’intera superficie aziendale, parte alle produzioni economiche e parte alla “naturalità”.

A Tenuta Sant'Andrea per ogni 100 parti di superficie destinate all’agricoltura (biologica) abbiamo per ora destinato 30 – 50 parti a boschi-fasce alberate e porteremo la proporzione a 1 : 1.

Il desiderio di divulgare questo progetto ha fatto nascere nella nostra azienda l’Itinerario naturalistico e campagnolo nel cuore del Salento

Una scampagnata alla scoperta della diversità biologica in ecosistemi agrari e naturali, fra piante spontanee della flora mediterranea, animali campagnoli d’affezione e tradizioni locali, nell’ambiente sano dei paesaggi rurali del Salento.

Tranquille passeggiate in sentieri boscosi, stradine fra campi coltivati, praterie, macchie, garighe, boschi, zone umide, oliveti secolari... seguendo itinerari studiati espressamente per visite scolastiche, turisti e semplici curiosi.

Percorsi guidati in grado di fornire discretamente e in maniera semplice, divertente e puntuale, molte delle informazioni necessarie a conoscere le forme viventi nel territorio, la storia dei luoghi e soprattutto le relazioni che legano fra loro le innumerevoli componenti dell’ambiente.

Per conoscere, capire, apprezzare e sostenere la biodiversità.

leggi di più 1 Commenti

San Martino - 11 novembre

In questi giorni iniziano le ricorrenze per la festa di San Martino.

Ma, chi era costui?

Era vescovo di Tours nel IV secolo, uno dei santi più celebri fin dal Medioevo perché a lui sono connessi tanti detti, proverbi, riti, usanze e tradizioni gastronomiche in molti luoghi dell'Europa.

Nato nel 316, aveva il destino già segnato: fare il soldato come suo padre che lo chiamò Martino in onore del dio della guerra Marte.

Durante una ronda avvenne l'episodio che gli cambiò la vita (e che ancora oggi è quello più ricordato e più usato dall'iconografia). Nel rigido inverno del 335 Martino incontrò un mendicante seminudo. 

leggi di più 7 Commenti

GIRONZOLA NEI DINTORNI

L’azienda agricola Tenuta Sant’Andrea si trova nel cuore del Salento a pochissima distanza da bellissime località marine e da centri storici dell’entroterra pieni di storia e tradizione.


Santa Maria di Leuca dista circa 45 km e consigliamo di raggiungerla percorrendo la splendida litoranea che partendo da Otranto, attraversa alcune delle più belle località balneari del salento (Porto Badisco, Santa Cesarea Terme, Castro).

Il 15 di agosto si festeggia la Madonna di Leuca. Tale ricorrenza attira migliaia di persone che aspettano la partenza della processione di mare e lo spettacolo pirotecnico.


leggi di più 0 Commenti

Autunno nel Salento? Io non mi annoio!

Temporale di settembre
Temporale di settembre
leggi di più 0 Commenti

Gelatina di Mele Cotogne

Autunno! È tempo di mele cotogne; ecco un'ottima ricetta per la gelatina di mele cotogne.

Tagliare a piccoli pezzi le mele cotogne lasciando la buccia fino a raggiungere 1 kg.

Per evitare di farle ossidare metterle in una coppa piena d'acqua acidulata col succo di limone.

Sgocciolarle e metterle in un tegame con 2 litri d'acqua e lasciare bollire per un'ora.

Versare il tutto in un setaccio foderato con una garza e messo in una coppa; aspettare qualche ora in modo che tutto il succo della frutta possa scendere nella coppa sottostante.

Pesare il succo; per ogni kg di succo unire 700 gr di zucchero.

leggi di più 0 Commenti

Il trekking nel Salento

Riccardo Rella è il padre e il pioniere del trekking nel Salento. Profondamente appassionato del territorio, è coriaceo sostenitore del rispetto incondizionato e illimitato per ogni componente del creato.

Rita De Matteis, referente culturale dell'Associazione SpeloTrekkingSalento, ha curato la messa a punto dei percorsi con particolare riferimento alla parte storica.Dall'Introduzione di Giovanni Giangreco

(Soprintendenza ai Beni Architettonici e Paesaggistici di Puglia)


"Mancava ancora quella del territorio, quella del contatto con le pietre e con la terra, con gli alberi, le macchie, i canali, le serre, gli animali, gli uomini, i Santi e le cose, il paesaggio insomma, naturale e antropologico, quello che attrae e ammalia irresistibilmente chiunque, da qualunque parte giunga in questa terra. 

E così, finalmente, la guida del territorio salentino è arrivata. ..."

 

leggi di più 0 Commenti

Trekking Alla scoperta del Salento

Il Salento non è solo mare e spiagge. Il territorio salentino è ricco di cultura e di luoghi incantevoli che devono essere scoperti e valorizzati. Questo pacchetto nasce proprio con questo obiettivo: scoprire le bellezze dell'entroterra della nostra penisola.

leggi di più 0 Commenti