Ogni tanto pubblicheremo le ricette che ci piacciono di più.

Chiaramente accettiamo anche suggerimenti, critiche e tutte le modifiche che ritenete più opportune. 

E non dimenticate di inviarci le vostre ricette preferite. Il nostro cuoco si metterà subito al lavoro per gustarle in tutta la loro bontà.



Le Pittule

Le Pittule sono un piatto tipico della tradizione popolare e normalmente venivano mangiate il 7 dicembre, per la vigilia dell'Immacolata.

Oggi si mangiano spessissimo e fanno parte dei classici antipasti dei migliori ristoranti e trattorie del Salento.

Anche il ristorante di Tenuta Sant'Andrea le serve e vanno a ruba.

Sono semplicissime da fare e la ricetta che di seguito sarà riportata è presente anche nel libro "La cucina di Tullia" che raccoglie le più importanti ricette dell'agriturismo.

leggi di più

Cartellate

Le cartellate sono un dolce tipico pugliese e si preparano prevalentemente nel periodo natalizio. 

L'origine del loro nome deriverebbe, secondo alcuni, da "carta" o "cartoccio", per la consistenza croccante della sfoglia, secondo altri dal latino tardo "cartellus" o "cartallus" (canestro, cesta) o dal siciliano "cartedda" (cesta) per la forma tipica che la fa rassomigliare ad un cesto intrecciato.

La ricetta che segue è tratta dal libro "La cucina di Tullia", edito da Botanica ornamentale edizione, scritto da Tullia, il capo della cucina!!!

leggi di più 0 Commenti

La frutta di Martorana

Quest'estate abbiamo conosciuto una persona molto molto speciale. Abita, insieme a suo marito, in Sicilia e ci invia spesso delle ottime ricette tradizionali.

Elena è l'autrice della ricetta della Cassata Siciliana e in questi giorni ci ha mandato la ricetta della Frutta di Martorana che qui ripropongo con tanto di foto inviateci direttamente dalla cucina della nostra amica.

Ingredienti:

500 gr farina di mandorle 

500 gr zucchero a velo

1 bicchiere di carta pieno d'acqua 

3 gocce di essenza di mandorle ( la vendono in fiale) 

20 gr d'amido  

leggi di più 2 Commenti

Gelatina di Mele Cotogne

Autunno! È tempo di mele cotogne; ecco un'ottima ricetta per la gelatina di mele cotogne.

Tagliare a piccoli pezzi le mele cotogne lasciando la buccia fino a raggiungere 1 kg.

Per evitare di farle ossidare metterle in una coppa piena d'acqua acidulata col succo di limone.

Sgocciolarle e metterle in un tegame con 2 litri d'acqua e lasciare bollire per un'ora.

Versare il tutto in un setaccio foderato con una garza e messo in una coppa; aspettare qualche ora in modo che tutto il succo della frutta possa scendere nella coppa sottostante.

Pesare il succo; per ogni kg di succo unire 700 gr di zucchero.

leggi di più 0 Commenti

Pasta coi Pomodorini Confit

Una ricetta che ha avuto molto successo quest'estate!

Calcolare circa 10 pomodorini grappolino a persona (i pomodorini devono essere ben rossi).

Tagliarli a metà e disporli in una teglia appena unta di olio mettendoli con la parte tagliata verso l'alto. Spruzzarli di sale , mettere qualche pezzettino di aglio e origano oppure di basilico.

Irrorarli con un po di olio e infornarli in forno caldo a 150° tenendoli finché non si disfano.

Dopo sistemarli in un tegame.

Cucinare la pasta a parte e mettere nel tegame dei pomodorini un po' di acqua di cottura.

leggi di più 0 Commenti